Partner

waf.jpg

Servizi

Menu utente

Le prossime attività

Slideshow Image 1
Slideshow Image 2
Italian Afrikaans Albanian Arabic Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician German Greek Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Latvian Lithuanian Macedonian Malay Maltese Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Vietnamese Welsh Yiddish
150 Anniversario Marina Militare Italiana PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 19 Dicembre 2010 00:00

150° Anniversario della Marina Militare Italiana

dalla Regia Marina alla Marina Militare Italiana

1861 - 2011

Bandiere

La Regia Marina nacque il 17 marzo 1861, a seguito della proclamazione del Regno d'Italia da parte del parlamento di Torino; l'unificazione delle Marine che la costituivano - sabauda, borbonica, toscana e pontificia - risaliva, invece, al 17 novembre 1860. La flotta navale, che aveva inglobato anche uomini e navi della squadra garibaldina ereditò la tradizione marinara delle due maggiori marine che avevano concorso a comporla, quella del Regno di Sardegna ed in particolare quella del Regno delle Due Sicilie (Armata di Mare) da cui provenne gran parte dei mezzi e, per volontà dello stesso Cavour, da cui si ripresero le uniformi, i gradi e i regolamenti. All'atto dell'unità, disponeva di un buon numero di navi sia a vela che a vapore, ma l'eterogeneità delle componenti che la costituirono, ne limitò inizialmente le capacità operative.
Le navi acquisite dalla nuova marina nelle ultime decadi dell'ottocento, pur non essendo particolarmente antiquate, risultavano comunque obsolete dal momento che le tattiche di guerra navale stavano rapidamente rivoluzionandosi in seguito all'introduzione dei proiettili esplosivi e delle corazzature (la prima nave corazzata, la francese La Gloire, frutto dei progetti di Henry Dupuy de Lome, venne infatti varata nel 1858. Nel 1862 venne pertanto avviato dall'allora Ministro della Marina, ammiraglio Persano, un ambizioso programma di rinnovamento del costo di 2 miliardi di lire dell'epoca, con l'acquisto all'estero di nuove navi (l'infrastruttura tecnologica del giovane Regno italiano e i suoi cantieri non erano in grado di costruire le moderne navi da guerra). Cavour elabora un programma che prevede lo scioglimento dei Ministeri di Marina di Napoli e di Sicilia, la riorganizzazione di tutto il personale militare e civile, la costituzione di tre dipartimenti marittimi (Genova, Napoli, Ancona) e la costruzione, a La Spezia, di un moderno ed efficiente arsenale. Nuove unità sono impostate nei cantieri italiani: le fregate corazzate di 2^ classe Principe di Carignano, Messina, Roma, Venezia, Conte Verde, tutte con scafo in legno. Le due fregate corazzate di 1^ classe, il Re d'Italia e il Re di Portogallo, sono commissionate negli Stati Uniti. Dai cantieri francesi vengono varate le fregate corazzate Ancona, Castelfidardo, Maria Pia e San Martino; le corvette corazzate Formidabile e Terribile; le cannoniere corazzate Palestro e Varese. In Gran Bretagna é commissionato l'ariete-corazzato Affondatore, una delle prime navi a torri della storia navale. Da quel periodo inizia la cruente storia della Regia Marina passando per varie guerre di cui la prima guerra mondiale e la seconda guerra mondiale, sino a cambiare identità nel 1946 in seguito alla proclamazione della Repubblica ha assunto la nuova denominazione di Marina Militare.

L'Associazione Radioamatori Marinai Italiani, in onore di questo grande evento, promuove ed organizza il seguente diploma:

Regolamento:

Il Diploma è stato ideato per far conoscere ai tanti radioamatori italiani e stranieri, la storia della nostra Marina Militare Italiana. Il Diploma è conseguibile da tutti gli OM e SWL del mondo.

PERIODO di validità : Il diploma avrà inizio il 1 gennaio 2011 alle ore 08:00 (UTC) e si concluderà il  31 dicembre 2011 alle ore 23.00 (UTC).

STAZIONI : Saranno attive le stazioni speciali che utilizzeranno suffissi dedicati alla Marina Militare Italiana e saranno validi solo le stazioni elencate in questa pagina:

IIØIADU  [ARMI 960]     : via IWØHP

- IP1NAVY   [ARMI 965] : via IZ1GJK

- II2MM  [ARMI 954]    : via IK2SOE

- II3MM   [ARMI 964]    : via IZ3DBA

- IA7MM   [ARMI 963]     : via IZ7AUH 

- IQ9MQ  [ARMI 300]    : via IT9MRM

- Tutte le stazioni iscritte all'A.R.M.I.

MODI  : Sono consentiti i seguenti modi: CW - SSB - PSK31 - RTTY

BANDE : Le bande HF (10, 15, 20, 40, 80 metri) esclusi le WARC, secondo il Band Plan IARU.

PUNTI QSO : QSOs (HRD) con nominativo di stazione speciale valgono 10 punti (tutti i modi);
QSOs (HRD) con tutte le stazioni appartenenti all'ARMI valgono 4 punti (CW);
QSOs (HRD) con tutte le stazioni appartenenti all'ARMI valgono 3 punti (PSK31 / RTTY);
QSOs (HRD) con tutte le stazioni appartenenti all'ARMI valgono 2 punti (SSB);
QSOs (HRD) con tutte le altre stazioni NAVAL valgono 1 punto (CW/PSK31/RTTY/SSB);

Tutti le stazioni speciali e tutte le stazioni ARMI/NAVAL possono essere collegati solo una volta per ogni banda e modalità .

PUNTI DIPLOMA : Per ottenere il diploma è necessario un minimo di punti come segue:

Stazioni Italiane : 50 punti;
Stazione Europee: 30 punti;
Stazioni extra-Europee: 15 punti;

CHIAMATA : La chiamata sarà come segue :

CW / PSK31-RTTY : CQ CQ DE IQ9MQ 150° anniversario Marina Militare Italiana K

SSB/FM : CQ CQ da IQ9MQ – CHIAMATA PER IL DIPLOMA PER IL 150° ANNIVERSARIO DELLA MARINA MILITARE ITALIANA –.

CATEGORIE

Sono previste tre categorie:

"PHONE" - "CW" - "MIXED"

PREMI

- Targa per i primi classificati per ogni categoria;
- Award in formato PDF per tutti i partecipanti;
- Pergamena (su richiesta previo invio di contributo).


LOG : I log devono essere inviati in formato cartaceo o in excel.

RICHIESTE : Il Diploma andrà richiesto all' Award manager:

 

IT9MRM
Alberto Mattei
Via E. Millo, 20
96011 Augusta (SR)
- Italy -

email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

La richiesta dovrà essere corredata dell’attestazione d’avvenuto accredito o ricarica di un contributo minimo (10 euro) tramite carta POSTEPAY n° 4023 6005 7341 7690  intestata a Mattei Alberto, oppure tramite PAYPAL al seguente indirizzo d’accredito mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

  

SCADENZA : Le richieste per il diploma e i Logs per il controllo, dovranno pervenire all’Award Manager, entro e non oltre il 15.02.2012.

 

Nota: Il contributo per il Diploma, tolte le spese, sarà interamente devoluto all'Istituto Andrea Doria. 


Il diploma:

 

150° anniversario della Marina Militare Italiana

  

Ultimo aggiornamento Giovedì 30 Giugno 2011 15:21
 
Valid XHTML 1.0 Transitional
Valid CSS!
cookieassistant.com